Alcune domande a Pierre Strausak, titolare della H. Strausak AG di Meinisberg/Biel (CH) che sottolinea i punti di forza delle macchine italiane e in particolare dei nostro centri di lavoro Woodpecker.

Un breve identikit della H. Strausak AG…

Siamo dei rivenditori di macchine per la lavorazione del legno, specializzati nel servire le medie aziende – dai 12 ai 25 dipendenti – che in Svizzera rappresentano la maggior parte delle azienda, perché il mercato dei serramenti in legno è più ristretto rispetto all’Italia. Offriamo soprattutto macchine di costruttori italiani: la nostra gamma va dalle soluzioni standard fino ai centri di lavoro CNC.
(foto sotto: Pierre Strausak è il secondo da sinistra)

Qual è il vostro punto di forza?

Innanzitutto una buona reputazione costruita in più di 50 anni di attività. Ai clienti svizzeri – che hanno bisogno di rivolgersi a qualcuno che sia presente fisicamente nel territorio – assicuriamo un’assistenza immediata sia per gli aspetti produttivi, data la nostra profonda conoscenza del serramento in legno, sia nei rapporti con il costruttore della macchina.

I nostri serramentisti, purtroppo, non colgono appieno il livello tecnologico dei moderni centri di lavoro, per cui nelle loro decisioni, più che tenere conto degli aspetti tecnici, si basano sugli aspetti umani affidandosi a chi ispira loro più fiducia. Il “segreto”, quindi, è quello di riuscire a costruire un rapporto di fiducia con il potenziale cliente. Questo comporta un grosso impegno da parte nostra nell’essere sempre presenti in caso di richieste, difficoltà, ecc., e nel fare da collegamento tra cliente e produttore della macchina.

Il vostro mercato?

La nostra area di mercato copre la Svizzera tedesca e quella francese. Talvolta proviamo a inserirci anche nella Svizzera italiana, ma si tratta di un mercato difficile perché i serramentisti di quest’area si rivolgono più spesso e più facilmente a società italiane.

Per quali motivi ha deciso di rivendere soprattutto macchine italiane?

Credo molto nel prodotto italiano: sono macchine di buona qualità e competitive anche sul prezzo. Le soluzioni SAOMAD sono sviluppate in modo eccellente, ma soprattutto l’azienda è disponibile ad andare incontro alle esigenze del potenziale cliente, a implementare soluzioni personalizzate. Un modo di procedere che piace ai nostri serramentisti e favorisce la vendita. Questa flessibilità nel soddisfare le richieste dei clienti, a mio avviso, è il punto di forza delle aziende italiane.

Qual è un altro aspetto di SAOMAD che apprezza particolarmente?

Il fatto che le macchine Woodpecker sono soluzioni molto robuste. SAOMAD inoltre non risparmia su materiale e componenti, rendendo quindi il prodotto molto affidabile nel tempo, pur garantendo elevati e costanti livelli di produttività.

A metà ottobre 2019 avete partecipato alla fiera Holz presso il Basel Exhibition Center. Che impressioni ne ha avuto?

Holz si è confermata come la fiera principale per gli artigiani, i commercianti e l’industria del legno in Svizzera. Abbiamo partecipato con un nostro stand puntando sull’esposizione della Woodpecker Just 3500 (come si può vedere dalle foto). Devo dire cha abbiamo avuto più visitatori dell’edizione precedente, tenutasi tre anni fa. Tutti i contatti erano di persone qualificate e molto interessate, per cui è stato un appuntamento molto positivo.

Un esempio di serramentista svizzero che ha acquistato una macchina SAOMAD?

Tra i nostri clienti c’è ad esempio la falegnameria Hunziker di Schöftland (CH) di cui avete parlato anche nel blog. Nel 2018 ha acquistato una Woodpecker 15/2, una bella macchina che le ha permesso di incrementare la produttività di oltre il 10%.

Strausak-Holz2019

News

Resta aggiornato sulle ultime novità.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy

POR FESR 2014-2020 Azione 1.1.2 – “Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese ”

Nome del progetto: INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA IN SAOMAD 2 SRL

Fondata negli anni ’70, SAOMAD 2 SRL è un’azienda produttrice di macchine per la lavorazione del legno specializzata sia nella produzione di tenonatrici e profilatrici singole che in quella di impianti tecnologicamente avanzati per la produzione e la lavorazione di serramenti.

Con il beneficio del contributo POR-FESR regionale, l’azienda ha potuto operare il completo aggiornamento del Software JGalileo già presente in azienda ma fermo all’aggiornamento del 2006.
Mediante il fondamentale apporto del consulente, sono state effettuate le analisi concordate con l’azienda affinché potessero essere inserite nel gestionale le informazioni relative ai cicli di lavorazione che assumono particolare importanza nel definire attività specifiche, quali la pianificazione delle capacità produttive e la programmazione delle attività in produzione, la definizione di tempi e metodi specifici delle varie operazioni, il calcolo e il controllo dei costi di trasformazione dei prodotti. 

I risultati raggiunti con tali attività hanno permesso all’azienda di incrementare la produttività e permettere una più attenta analisi e controllo dei costi aziendali.
Nello specifico l’azienda ora può:
– elaborare piani previsionali in base all’analisi di dati statistici;
– effettuare la pianificazione strategica della produzione nel medio-lungo termine in base ai dati relativi alle risorse presenti;
– avere la gestione coordinata dei materiali;
– individuare i punti critici;
– gestire in maniera ottimizzata i materiali, le scorte e il magazzino;
– gestire la produzione;
– gestire gli eventi che possono variare le lavorazioni, come richieste del cliente in corso d’opera.

Grazie al supporto della Regione del Veneto, che con il fondo POR FESR 2014-2020 ha potuto sostenere tale progetto assegnando un contributo di € 6.090,00 SAOMAD 2 SRL ha beneficiato del supporto finanziario che ha permesso il raggiungimento in tempi rapidi degli obiettivi di progetto.

Holz Handwerk 2022
Ti aspettiamo nel nostro Stand:

Hall 11 - Stand 214

Scopri tutte le caratteristiche della WOODPECKER MIRAI 4500