Magazzino intelligente Everest by Saomad

Abbiamo progettato un sistema “intelligente” per lo stoccaggio dei pezzi di legno grezzo che devono essere caricati in macchina per venire poi lavorati.  Scopriamo assieme le sue caratteristiche e i suoi vantaggi.

Sempre più spesso i nostri clienti ci richiedevano un magazzino che caricasse le macchine autonomamente, al posto dell’operatore.

Per questo abbiamo iniziato a studiare – oramai da qualche anno – un sistema di stoccaggio dei pezzi di legno che potesse sostituire l’uomo nell’unica operazione che nei nostri macchinari spetta ancora all’operatore: caricare i pezzi grezzi di legno in macchina, in quanto, dopo la lavorazione, il pezzo è perfettamente finito, senza necessità di ricarteggiature o aggiustamenti.

Da questo impegno è nato il magazzino intelligente Everest. Abbiamo scelto il nome delle vetta più alta del mondo perché nel nostro magazzino è possibile impilare pezzi di legno delle stesse dimensioni, creando così delle montagne di legno fino ad arrivare alla capacità complessiva di 400 pezzi, che si possono disporre in 8 piani di lavoro.

Le caratteristiche del nuovo magazzino intelligente

Magazzino intelligente Everest per Woodpecker Performance by Saomad - 4

Il magazzino è stato ideato come polmone di accumulo in grado di ricevere pezzi di varie lunghezze, dal pezzo più piccolo a quello più grande, fino ad un max di 6.000 mm di lunghezza.

Prima di essere caricati, i pezzi vengono controllati dimensionalmente da dei sensori che ne rilevano la larghezza, la lunghezza e lo spessore, in modo che il carico avvenga sempre correttamente, evitando quindi errori.

Dal tappeto di carico, incluso nel magazzino, il pezzo di legno viene prelevato da un manipolatore composto da ventose che permettono di prelevare il pezzo desiderato.

Il manipolatore è stato progettato per ingrandirsi grazie a delle ali che si abbassano all’occorrenza, ovvero quando il pezzo è più lungo dello standard, in modo da ottenere una presa ottimale.

Ma come è possibile che la macchina sappia quale pezzo prelevare e dove questo si trovi? Questo è possibile grazie al controllo della macchina, la quale ha in memoria tutti i diversi posizionamenti dei pezzi: quindi, in base alla commessa scelta dall’operatore la macchina sa quali pezzi andare a prelevare, grazie al software gestionale di cui è dotata.

La lavorazione

La lavorazione può avvenire in due diversi modi:

  1. si prelevano in modo sequenziale 2 montanti e 2 traversi per eseguire un’anta e un telaio;
  2. si lavorano in serie tutti i montanti e poi tutti i traversi.

Ovviamente questa è una scelta che dipende dall’operatore che può agire, quindi, come meglio crede, a dimostrazione della flessibilità del magazzino.

Il punto di forza di questo sistema è sicuramente il lavoro in autonomia che può durare tutto il giorno grazie ad un accumulo di 400 pezzi: ciò permette alla macchina di continuare a lavorare anche durante le ore notturne, fino ad esaurimento scorte.

Everest è un sistema modulare e adattabile

Magazzino intelligente Everest per Woodpecker Performance by Saomad - 2

Aggiungiamo poi che questo magazzino intelligente è stato progettato per essere modulare: il modulo standard, infatti, ha una capacità di 400 pezzi, ma vi è la possibilità di aggiungere un secondo modulo, sempre da 400 pezzi, per arrivare a un totale di 800 pezzi, una capacità notevole che può soddisfare anche le esigenze di produttività più elevate.

Desideriamo sottolineare che questa soluzione è standard nelle macchine più grandi, Woodpecker Performance 3 e 5, ma perfettamente adattabile anche alle altre.

Quando progettiamo qualcosa, infatti, non lasciamo nulla al caso, studiamo ogni minimo dettaglio per rispondere a tutte le esigenze, da quelle delle aziende più piccole e quelle delle imprese più strutturate.

News

Resta aggiornato sulle ultime novità.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Aggiungi qui il testo dell'intestazione

POR FESR 2014-2020 Azione 1.1.2 – “Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese ”

Nome del progetto: INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA IN SAOMAD 2 SRL

Fondata negli anni ’70, SAOMAD 2 SRL è un’azienda produttrice di macchine per la lavorazione del legno specializzata sia nella produzione di tenonatrici e profilatrici singole che in quella di impianti tecnologicamente avanzati per la produzione e la lavorazione di serramenti.

Con il beneficio del contributo POR-FESR regionale, l’azienda ha potuto operare il completo aggiornamento del Software JGalileo già presente in azienda ma fermo all’aggiornamento del 2006.
Mediante il fondamentale apporto del consulente, sono state effettuate le analisi concordate con l’azienda affinché potessero essere inserite nel gestionale le informazioni relative ai cicli di lavorazione che assumono particolare importanza nel definire attività specifiche, quali la pianificazione delle capacità produttive e la programmazione delle attività in produzione, la definizione di tempi e metodi specifici delle varie operazioni, il calcolo e il controllo dei costi di trasformazione dei prodotti. 

I risultati raggiunti con tali attività hanno permesso all’azienda di incrementare la produttività e permettere una più attenta analisi e controllo dei costi aziendali.
Nello specifico l’azienda ora può:
– elaborare piani previsionali in base all’analisi di dati statistici;
– effettuare la pianificazione strategica della produzione nel medio-lungo termine in base ai dati relativi alle risorse presenti;
– avere la gestione coordinata dei materiali;
– individuare i punti critici;
– gestire in maniera ottimizzata i materiali, le scorte e il magazzino;
– gestire la produzione;
– gestire gli eventi che possono variare le lavorazioni, come richieste del cliente in corso d’opera.

Grazie al supporto della Regione del Veneto, che con il fondo POR FESR 2014-2020 ha potuto sostenere tale progetto assegnando un contributo di € 6.090,00 SAOMAD 2 SRL ha beneficiato del supporto finanziario che ha permesso il raggiungimento in tempi rapidi degli obiettivi di progetto.

Ti aspettiamo a Norimberga:

Pad. 9 - Stand 200

Dal 19 al 22 marzo 2024